Sali di magnesio: organici o inorganici?

Nell’alimentazione e negli integratori alimentari o nei medicinali il magnesio non è mai presente come elemento singolo, ma è sempre combinato con altri elementi, sotto forma di un cosiddetto sale di magnesio. A seconda della loro composizione chimica, i sali di magnesio si distinguono in organici e inorganici. Questa distinzione è importante ai fini della loro assimilazione nel corpo umano, in quanto i sali di magnesio organici vengono assimilati meglio di quelli inorganici. Scegliendo quindi un preparato di magnesio dovreste sempre accertarvi che si tratti di un sale di magnesio organico.

A proposito: Tutti i prodotti Magnesium Biomed® contengono il 100% di sali di magnesio organici.

Esempi di sali di magnesio organici:
  • citrato di magnesio
  • glutammato di magnesio
  • aspartato di magnesio
  • orotato di magnesio
  • lattato di magnesio
  • gluconato di magnesio
  • glicerofosfato di magnesio
Esempi di sali di magnesio inorganici:
  • ossido di magnesio
  • cloruro di magnesio
  • solfato di magnesio
  • carbonato di magnesio